Salta ai contenuti principali
Progetto Tessera Sanitaria

Menu di Servizio



Accesso al sistema

Ti trovi in: Home - Il Cittadino e la Tessera - FAQ - FAQ sulla Tessera Sanitaria come Carta Nazionale dei Servizi

FAQ sulla Tessera Sanitaria come Carta Nazionale dei Servizi

FAQ sulla Tessera Sanitaria come Carta Nazionale dei Servizi

Le risposte alle domande più frequenti sulla Tessera Sanitaria come Carta Nazionale dei Servizi (CNS)

E' obbligatorio richiedere il PIN?

No, la richiesta del PIN si rende necessaria solo nei casi in cui il titolare intenda utilizzare la TS-CNS per accedere ai servizi on line della Pubblica Amministrazione.
Anche non disponendo del PIN i servizi base della TS-CNS (accesso alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale, utilizzo della carta come TEAM, codice fiscale) sono comunque garantiti.

Come si richiedono i codici personali (PIN, PUK)

Per richiederli occorre recarsi personalmente presso uno degli sportelli predisposti dalla Regione di appartenenza con un documento di identità valido e chiedere esplicitamente la consegna del codice PIN.
Le modalità di consegna dei codici verranno comunicati al titolare dagli operatori degli sportelli preposti.
Per maggiori dettagli si consiglia la consultazione del sito della Regione di appartenenza.

Cosa è il PIN?

Il PIN (Personal Identification Number ) è il codice associato alla TS-CNS, consente l'identificazione digitale del titolare e quindi di accedere in modo sicuro e protetto ai servizi on-line messi a disposizione dalla Pubblica Amministrazione.

Cosa è il PUK?

Il PUK (Personal Unblocking Key ) è il codice necessario per modificare il PIN assegnato o sbloccare la carta in caso di tripla digitazione errata del PIN.

La richiesta di PIN è delegabile?

La richiesta è delegabile nelle modalità e nei casi previsti dalla normativa vigente (motivi di salute, tutela genitoriale, ecc.).
Per maggior dettaglio circa gli adempimenti e le modalità organizzative si rimanda a quanto pubblicato sui siti regionali.

Cosa serve per accedere ai servizi in rete della P.A?

Il titolare deve disporre di:

  • una postazione collegata ad internet;
  • un lettore di smart card installato;
  • il software di gestione della TS-CNS disponibile sul sito della Regione di appartenenza;
  • il codice PIN.

Sul sito della Regione di appartenenza sono disponibili anche le istruzioni per configurare la postazione e utilizzare la TS-CNS come strumento di autenticazione ai servizi in rete.

Se si blocca la carta, perché il PIN è stato erroneamente digitato, è possibile sbloccarla?

Si, utilizzando il codice PUK e il software di gestione della TS-CNS.

Ho smarrito il PIN: cosa devo fare?

In caso di smarrimento del codice PIN il titolare può richiederne il duplicato recandosi presso lo sportello degli uffici preposti dalla Regione di appartenenza.

 

Vai al sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze

  1. Inizio pagina
  2. Contatti
  3. Mappa del Sito
  4. Privacy